Crostacei: dal 1° marzo regole nuove sull’uccisione e il trasporto



Il 10 gennaio 2018 il Consiglio federale ha deciso di apportare diverse modifiche alle ordinanze nel settore veterinario, con lo scopo di promuovere soprattutto il trattamento rispettoso degli animali. Le modifiche riguardano in particolare l’ordinanza sulla protezione degli animali (OPAn) e l’ordinanza concernente la macellazione e il controllo delle carni (OMCC) ed entreranno in vigore il 1° marzo 2018.

Tra le modifiche, va segnalata quella che riguarda i crostacei. I decapodi vivi, tra cui anche gli astici e aragoste, non possono più essere trasportati sul ghiaccio o in acqua ghiacciata. Le specie che vivono in acqua dovranno sempre essere tenute nel loro ambiente naturale. Un’altra novità consiste nel fatto che i decapodi devono essere storditi prima di essere uccisi. Non sarà pertanto più consentito immergere i decapodi non storditi in acqua bollente come è solito fare nell’ambito della ristorazione.

Scarica qui l’ordinanza sulla protezione degli animali (pdf)

  
Acqua Ticino a Tavola per i soci
RailAway e Carta Cumulus
Uova svizzere al sicuro
Festival del risotto
Nuovi siti: presenza gratuita!
Cuvée des sommeliers 2015
Ticino a Tavola - Fatto in casa
Food & Wine Business Management
Marco Gilardoni alla testa dei maitre ticinesi
Réservé cresce
Crostacei
Funk and Soul Live
Food & Wine Business Management
Terre des hommes
Concorso per i migliori maestri di tirocinio
Ticino Capitale Ristorazione
Nuovo Marchio Ticino
Castagnamo
 
 
 
 
GastroTicino
via Gemmo 11
6900 Lugano
T 0041 91 961 83 11
F 0041 91 961 83 25
info@gastroticino.ch
lunedì-venerdì
08.00-12.00 / 13.00-15.00
GastroTicino 2014
Legal Disclaimer - Credits